"Il mondo è davvero pieno di pericoli, e vi sono molti posti oscuri; ma si trovano ancora delle cose belle, e nonostante che l'amore sia ovunque mescolato al dolore, esso cresce forse più forte"
J. R. Tolkien

lunedì 19 dicembre 2011

16 commenti:

Luigi ha detto...

penso proprio che ne valga la pena!!!
Un sorriso

newmoon35 ha detto...

Si dai, ne vale la pena!!
Un salutone.

pOpale ha detto...

Il mio spirito di Natale da il suo meglio al momento dell'arrivo dei dolci! ;-)

Cavaliere oscuro del web ha detto...

Io sognerei un mondo unito per un vero cambiamento.

Melinda ha detto...

Che bel pensiero! Hai proprio ragione!
Io sono convinta che ne valga la pena!

Gabe ha detto...

ne vale la pena,augurissimi

onda ha detto...

io, solitamente pessimista oggi "voto" per la speranza che hai saputo trasmettere con il tuo scritto e la sento mia...
un abbraccio

annamaria ha detto...

Il Natale è nel cuore degli uomini,
nella loro bonta', nel nostro
altruismo.
Bisogna andare incontro al fratello,
sperare "in cieli e mondi nuovi",
nell'essere piccoli come quel Bimbo che per amore nasce in uba stalla.
Auguri sinceri a tutti
"poesieinsmalto"

Paolo ha detto...

Dare a prescindere ...
riconfermi,
ed hai ragione:-)
anche perchè il Mondo perfetto non esiste ...
bisogna saper accogliere anche chi ci mette di suo per stare di traverso ...senza abbatterla a colpi di spumante, con la scusa "ops, mi è scappato il tappo".

Kylie ha detto...

Ne vale la pena dai.

Un abbraccio e buon martedì!

♥Celyne Glam♥ ha detto...

ciao!ottimo spunto di riflessione..ti invito a passare da me :*

WWW.CELYNEGLAM.BLOGSPOT.COM

anam ha detto...

più leggo tutte queste considerazioni sul Natale più mi sento lontana da quest'idea un pò fiabesca che gli si appioppa addosso. non riesco a trovare un modo ben preciso per identificare il Natale. forse perchè non ci tengo poi così tanto a queste feste comandate, o forse perchè non mi piace l'idea che stare assieme sia solo un giorno l'anno.

suerte.

la stanza in fondo agli occhi ha detto...

Ciao Anam, premetto che rispetto profondamente il tuo punto di vista e concordo con il fatto che si deve stare insieme tutto l'anno e non un solo giorno al mese.

Ti devo però, per correttezza, una precisazione. Il Natale non è una fiaba (lo so, lo sembra con tutte queste pubblicità doi bimbi che addentano panettoni luccicanti)e c'è un modo per identificarlo. Natale è festeggiare e rivivere quello che è un punto di svolta della Storia. Dio prende in tutto e per tutto la realtà dell'uomo su di sé, diventa un uomo toccabile, udibile, guardabile. Viene perfino con una missione precisa, non solo per dare un'occhiata. Una missione che arriva fino alla croce e prosegue con la resurrezione e che apre all'uomo una nuova dimensione di esistenza.

Spero di essere stata passabilmente breve :)
Torna quando vuoi, io ci conto

Una amica blogger in proposito ha scritto questo: http://trentamenouno.wordpress.com/2011/12/17/diffidare-delle-imitazioni/

DIANA. BRUNA ha detto...

Forse perchè io la considero una delle feste che maggiormente sento, ti dico che ne vale la pena.
Ciao un abbraccio
Bruna

DIANA. BRUNA ha detto...

Si, carissima, nonostante tutto ne vale la pena!!!
E' l'atmosfera che io amo....la preparazione dell'albero, degli addobbi, della tavola....tutto questo mi piace e mi diverte.
Un caro augurio di un dolce Natale
Bacione
Bruna

UIFPW08 ha detto...

Passo per donarti i miei auguri con un arcobaleno d felcità, Auguri di Buon Natale 2011
Maurizio