"Il mondo è davvero pieno di pericoli, e vi sono molti posti oscuri; ma si trovano ancora delle cose belle, e nonostante che l'amore sia ovunque mescolato al dolore, esso cresce forse più forte"
J. R. Tolkien

martedì 12 luglio 2011

Passando per Lavinio, costa tirrenica laziale




Lavinio, riserva naturale Tor Caldare: dune fossili. Il colore giallo è dovuto alla presenza di zolfo. Piccole sorgenti sulfuree sono infatti presenti sulla costa, specialmente nei pressi della torre d'avvistamento cinquecentesca, usata per controllare il litorale e avvistare per tempo le navi di pirati saraceni.

6 commenti:

TuristadiMestiere ha detto...

fantastica quella colorazione!!!

Alice ha detto...

bellissimo contrasto con il cobalto del cielo...che foto fortunata!

Gabe ha detto...

affascinanti le combinazioni di colori che la natura ha creato,un caro saluto

Kylie ha detto...

Torri e castelli sono la mia passione.
Belle le foto.

Un abbraccio e buona giornata

anna ha detto...

Lo spazio nella montagna ingloba il mondo,
rendendo tutto magico e virtuale.
L'uomo e la natura
grazie

dandelion67 ha detto...

...molto bello questo luogo...e la descrizione...non si è mai finito d'imparare...grazie "La Stanza"..un raggio di <Sole per te..
Dandelìon