"Il mondo è davvero pieno di pericoli, e vi sono molti posti oscuri; ma si trovano ancora delle cose belle, e nonostante che l'amore sia ovunque mescolato al dolore, esso cresce forse più forte"
J. R. Tolkien

domenica 27 novembre 2011

Ad te levavi animam meam

Con la prima domenica di avvento comincia il nuovo anno liturgico e contemporanemente la preparazione al Natale. Un periodo di quattro settimane che tra la prima metà del IV e il VI secolo ha trovato una sua sistemazione definitiva.
Il colore liturgico è il viola, lo si può notare indossato dal sacerdote e in alcuni arredi come il paliotto, ossia un pannello decorativo che si mette sul lato anteriore dell'altare, quindi il lato rivolto verso l'assemblea.
Cambia anche l'autore Vangelo che viene letto durante le celebrazioni. Gli anni liturgici sono infatti ciclici. Nell' Anno A si legge il Vangelo di Matteo, nell'Anno B quello di Marco, nell'Anno C quello di Luca. L'anno appena passato era l'Anno A, quindi da oggi si leggeràil Vangelo di Marco.


L'Avvento è il tempo dell'attesa e l'attendere è parte integrante dell'esperienza.
"Si potrebbe dire che l’uomo è vivo finché attende, finché nel suo cuore è viva la speranza. E dalle sue attese l’uomo si riconosce: la nostra ‘statura’ morale e spirituale si può misurare da ciò che attendiamo, da ciò in cui speriamo" (Bendetto XVI Angelus 28/11/2010)
Punto di svolta è il 17 dicembre. Fino al 17 l'attenzione è concentrata sulla venuta futura di Cristo, dopo il focus si sposta sull' incarnazione reale di Dio.
 
Buon Avvento a tutti

9 commenti:

Tra cenere e terra ha detto...

E' un bene che la religione ci ricordi quanto importante sia l'attesa... il tempo necessario perchè qualcosa di nuovo si faccia spazio...

♥Celyne Glam♥ ha detto...

Dio è un richiamo continuo :) bellissimo post. passa da me.

anna ha detto...

Cos'è la voce del vento
se non la tua attesa?
cos'è la mia ansia nell'aspettrarti
quando ancora insorge la notte
sul mio cammino?
Cosa sei tu ,antico amore,
se non l'unica ragione di vita?
"poesieinsmalto"
ciaio

Marco ha detto...

Vegliamo e attendiamo! Buon Avvento! :-)

Aliza ha detto...

bellissimo post, ti ringrazio e attendiamo. Baci

Mari da solcare ha detto...

Bellissima riflessione. La faccio mia. "Essere-per-la-morte", sottolineavano i filosofi esistenzialisti non credenti (Heidegger, ad esempio)."Essere per la vita":e la speranza cristiana. Bisognerebbe crederci.
Grazie.

Luigi ha detto...

molto profonde le parole del PAPA, come sempre...
Buona settimana e...proficua attesa!!!

UIFPW08 ha detto...

perfetto anzi di piu. bel post.
Maurizio

la stanza in fondo agli occhi ha detto...

Grazie Maurizio!!