"Il mondo è davvero pieno di pericoli, e vi sono molti posti oscuri; ma si trovano ancora delle cose belle, e nonostante che l'amore sia ovunque mescolato al dolore, esso cresce forse più forte"
J. R. Tolkien

martedì 23 febbraio 2010

Divertirsi con la pubblicità

La pubblicità è spesso seccante, fastidiosa, poco gradevole e invadente. Ma può rivelarsi anche brillante e divertente, tutto dipende dalla stoffa di cui è fatto il pubblicitario che sta dientro l'annuncio. Per avere un'idea di quanto la pubblicità possa essere un 'prodotto d'autore' basta dare un'occhiata a http://www.ibelieveinadv.com/
Il sito propone una carrellata di pubblicità, spot per tv o per radio all'insegna dell'originalità, mostrando come una pubblicità di qualità possa sorprendere, far riflettere o semplicemente piacere, può fare un'efficace comunicazione sociale e portare l'attenzione sui temi più vari con l'incisività della sintesi tutta pubblicitaria.

Ecco un esempio

1 commento:

MAURIZIO ha detto...

Anche la pubblicità, come qualsiasi forma di comunicazione, può essere usata per buone o cattive finalità.
Buona serata