"Il mondo è davvero pieno di pericoli, e vi sono molti posti oscuri; ma si trovano ancora delle cose belle, e nonostante che l'amore sia ovunque mescolato al dolore, esso cresce forse più forte"
J. R. Tolkien

martedì 15 settembre 2009

Ricordando padre Pino Puglisi

Il 15 settembre 1993 veniva ucciso dai killer della mafia padre Pino Puglisi, che nella sua Palermo e nel suo quartire, Brancaccio, aveva sfidato la criminalità organizzata e fondato il centro "Padre Nostro" cercando di dare ai ragazzi un futuro diverso.

Per ricordarlo e conoscerlo meglio http://www.padrepinopuglisi.net/

"Le nostre iniziative e quelle dei volontari devono essere un segno.Non è qualcosa che può trasformare Brancaccio.Questa è un'illusione che non possiamo permetterci.E' soltanto un segno per fornire altri modelli, soprattutto ai giovani.Lo facciamo per poter dire: dato che non c'è niente, noi vogliamo rimboccarci le maniche e costruire qualche cosa.E se ognuno fa qualche cosa, allora si può fare molto..."

"Ognuno di noi sente dentro di sé una inclinazione, un carisma.Un progetto che rende ogni uomo unico e irripetibile.Questa chiamata, questa vocazione è il segno dello Spirito Santo in noi. Solo ascoltare questa voce può dare senso alla nostra vita"
Padre Pino Puglisi

3 commenti:

Gonzalo ha detto...

Era (è) il giorno del suo compleanno...

Stefano ha detto...

Non mi sono mai considerato un credente, e il clero l'ho sempre avuto molto poco simpatico...ma credo che uomini come Don Puglisi, Don Ciotti o Don Gallo meritino il massimo rispetto da parte di tutti.

"La mafia è una montagna di merda."
(Peppino Impastato)

UIFPW08 ha detto...

Onore al ricordo sempre.